Il Trans-European Trail che non vuoi portare troppo con te

Pubblicato il : 23 Marzo 20216 tempo di lettura minimo
Il tuo primo giro in moto è qualcosa che ricorderai per il resto della tua vita. Anche la prima volta che hai cavalcato un giro non asfaltato. Spingi la tua moto da fuoristrada sui sentieri fangosi senza preoccuparti del mondo. Proprio quando si pensava di aver visto e fatto tutto, entra in gioco il Trans-European Trail o TET.

Leggerezza sul TET

Il TET è un’esperienza totalmente diversa dalla semplice guida in fuoristrada. Su queste strade motociclistiche per lo più non asfaltate in tutta Europa, si può essere sulla strada per giorni o addirittura settimane alla volta.

Per partecipare al TET, è necessario portare con sé alcuni bagagli. Cosa devi prendere e quanto tempo ci vuole per percorrere il tragitto che stai per fare.

Quanto sarà lungo il percorso e quanto tempo vuoi stare lontano. Se hai intenzione di percorrere l’intero TET francese, avrai bisogno di più del TET belga, che può essere completato in due giorni.

Ma anche con il TET belga, che è lungo quasi 700 km, avrai bisogno di una o due notti, quindi avrai sempre qualcosa con te. Se rimani due notti, hai bisogno di un solo vestito per due giorni.

Il TET francese è di 6000 km

Il TET francese è molto più lungo di quello belga, ma non è necessario passarlo tutto in una volta.

L’intero TET francese è lungo quasi 6000 km. Se vuoi percorrere tutto il Trans Euro Trail France, hai bisogno di almeno quattro settimane di viaggio.

Non c’è bisogno di dire che con un percorso del genere sarete sulla strada più a lungo, quindi avrete bisogno di portare un po’ di più con voi.

Questo non è necessariamente un problema, a patto di mettere insieme i bagagli in modo intelligente.

Campeggi o alberghi

Prendi un po’ più di vestiti, ma non troppo. Puoi anche prendere del detersivo per risciacquare e uno stendibiancheria.

Si può optare per il campeggio, per rimanere avventurosi, o per un albergo se si preferisce la comodità.

Se vai in campeggio, hai sempre del peso extra con te sotto forma di tenda, sacco a pelo e stuoia.

Si può anche prendere un semplice telo di tenda e stenderlo sulle moto in un posto per dormire.

Sofisticata attrezzatura da campeggio

È un modo primitivo di accamparsi, ma è possibile e si trasporta meno.

Si può anche optare per una tenda leggera per fornire un riparo per le notti difficili.

“Una mountain bike può sopportare molto, vero? Si sente dire da molte persone. Sì, è possibile, ma si vuole viaggiare con il minor peso possibile.

Ci sono molte tende leggere. Ci sono già tende che pesano meno di 3 kg e offrono spazio sufficiente per due persone.

Attrezzatura da campeggio

Si assicuri di poter stivare il suo bagaglio in un punto d’imbarco. Troppo peso su strade non asfaltate si nota davvero.

Le tue sospensioni impiegheranno più tempo a sostenere e soffrirai davvero di un peso eccessivo quando ti stenderai.

È quindi importante non sovraccaricarsi. Assicurati che il tuo equipaggiamento da campeggio sia il più leggero possibile.

Se vuoi cucinare da solo, scegli un piccolo bruciatore a gas e accendi pentole e padelle.

Mini tubi di dentifricio

Puoi anche risparmiare spazio e peso portando mini tubetti di dentifricio e mini bottiglie di shampoo.

E già che ci siamo, porta un asciugamano leggero e ad asciugatura rapida.

Tutto questo permette di risparmiare peso e spazio nelle borse. Borse da sella? Ho delle valigie, no? Un altro punto, sul TET, è meglio non portare valigie.

Se devi utilizzare alcune parti del Trans European Trail, assicurati che il tuo bagaglio sia imballato in borse morbide, in modo che l’intero set rimanga intatto in caso di incidente.

Non così difficile

Se volete salvare un tubo di dentifricio? Sì, sembra un po’ complicato, ma credetemi, se fate attenzione anche a queste piccole cose, potete essere molto più compatti sulla strada.

Se sei così impegnato a ridurre al minimo il tuo bagaglio, noterai che puoi viaggiare più leggero di quanto pensi.

A volte è davvero nelle piccole cose come le borse di compressione per i vestiti e il sacco a pelo, un materassino sottile di circa un centimetro che si gonfia da solo.

Una macchina fotografica digitale compatta o semplicemente uno smartfone di ottima qualità invece di una grande macchina fotografica reflex.

Non c’è bisogno di 120 CV

Se ne hai la possibilità, scegli anche una moto leggera. Si vede spesso gente sul TET alle prese con grandi e pesanti moto da avventura come la 1250 GS o la Ducati Multistrada e l’Africa Twin.

Di per sé, questo può essere abbastanza fattibile con una moto del genere, ma quando si arriva a sezioni davvero pesanti di TET, si nota. E credetemi, non avete davvero bisogno di una moto da 120 cavalli su una macchina come il TET.

Meno è meglio in questo caso. Preferibilmente anche nessun controllo di trazione che può essere impostato su 4 posizioni o sistemi ABS complessi, solo puro e semplice.

Per una moto sul TET, meno è sempre meglio.

Soprattutto quando si devono attraversare cespugli fitti o ripidi pendii di montagna.

Ben preparato

E se la tua bici cade e devi riprenderla? Meno peso è sempre meglio.

I tuoi documenti di registrazione, il passaporto e i documenti dell’assicurazione dovrebbero essere in una custodia impermeabile in modo da poter mantenere tutto asciutto.

Assicurati di avere con te una piccola bottiglia d’acqua perché puoi perdere molta umidità attraverso la sudorazione e devi riempirla.

Trova un posto conveniente sulla tua moto per mettere una bottiglia d’acqua in modo da poter bere un sorso ogni tanto per prevenire la disidratazione.

Il motociclismo è una grande attività, e percorrere le strade del TET rende il tutto ancora più eccitante e avventuroso.

Siate preparati e godetevi tutta la bellezza che vi circonda. Divertiti sulla tua moto e sul TET.

Andare in moto in inverno: quello che devi sapere!
10 consigli per pedalare meglio

Plan du site